Ristrutturazioni

Come risparmiare sulla ristrutturazione del proprio appartamento

Ristrutturazione

 

In un certo momento della vita di un’abitazione nasce l’esigenza di apportare delle modifiche anche importanti o strutturali alla stessa. Questo può comportare la necessità di operare una vera e propria ristrutturazione del proprio appartamento. Per reperire informazioni è utile consultare i blog dedicati alla ristrutturazione come ristrutturazionitorino.net. Occorre precisare che un’operazione come per esempio una semplice tinteggiatura non rappresenta una ristrutturazione, quanto una rinfrescata generale.

Ristrutturazione totale o parziale

La ristrutturazione può essere parziale, se riguarda solo una parte del proprio appartamento, oppure totale se si tratta di lavori che riguardano sia opere murarie sia gli impianti. La ristrutturazione parziale invece riguarda singoli aspetti, come il rifacimento dell’impianto elettrico, una ripavimentazione dell’appartamento. Quando la ristrutturazione richiede un progetto di un geometra o di un architetto, allora è necessario presentarlo al Comune.

Normalmente non è necessario attendere un’autorizzazione del Comune a meno che non ci siano particolari vincoli architettonici come per esempio quelli rappresentati dall’essere locato nel centro storico. In seguito alla presentazione del progetto si può procedere all’inizio dei lavori, partendo dalle opere murarie, per proseguire con la posa degli impianti. Successivamente si opera sulle pavimentazioni e in ultimo luogo con la posa degli infissi di porte e finestre. Questo ordine è necessario per la corretta lavorazione in caso di una ristrutturazione totale.

Risparmiare sui lavori di ristrutturazione

Una questione molto importante quando si decide di ristrutturare casa è ovviamente cercare dei sistemi che consentano un risparmio senza ovviamente andare a scapito della qualità. Il primo accorgimento da utilizzare è quello di determinare esattamente quello di cui abbiamo bisogno, escludendo i lavori che in realtà sono superflui.

Solo avere un focus preciso intorno alle proprie reali esigenze ci porta a risparmiare, evitando di iniziare dei lavori di cui non abbiamo realmente bisogno. Il secondo accorgimento è quello di richiedere diversi preventivi per gli stessi lavori. Contattare diverse imprese edili sul sito ristrutturazionimilano.net ci consente infatti di fare un paragone concreto su quanto è possibile risparmiare. Ovviamente vanno attentamente considerati anche i materiali e i tempi di consegna.

Il terzo accorgimento è che i lavori più semplici, come la tinteggiatura, possono essere effettuati anche personalmente da chi ha un minimo di manualità. Immettere un po’ di proprio lavoro nella ristrutturazione consente in maniera decisa un ottimo risparmio. Nel momento in cui si decide per un’impresa edile è necessario armarsi di pazienza e seguire attentamente passo dopo passo la realizzazione della ristrutturazione. Scegliere con cura i materiali, chiedendo sempre se esiste un’alternativa più economica.